sabato 15 novembre 2008

LISBONA DICE “NÃO” ALLA GELMINI

A Lisbona non ci facciamo mancare niente.
Ieri mattina, in concomitanza con la manifestazione nazionale di Roma, 51 studenti Erasmus legati a un forum Facebook hanno protestato davanti all’ambasciata italiana contro il decreto Gelmini.
Nonostante i ripetuti cori “Alla finestra, ambasciatore alla finestra…”, Luca del Balzo, Duca di Presenzano, ha rifiutato l’incontro con una rappresentanza, e un suo funzionario, sceso a raccogliere il documento prodotto dai ragazzi, ha domandato: “Ma perché siete qui? Il corteo di Roma? E per cosa?”
Ecco un video con alcune immagini della manifestazione.



Tra i dimostranti non sono mancati i personaggi. Da segnalare un inglese arrivato con la bandiera di un sindacato portoghese, un coreano munito di riso per eventuali lanci ai poliziotti e un sovversivo milanese del “CHEntro sociale Subbuglio”, Erasmus all’Universidade Lusiada di Cais do Sodré. Col volto coperto si è lasciato fotografare, dettandomi pure la didascalia:

“Vedi questa bottiglia? Può essere una birra Sagres o può essere una molotov. Oggi è stata una Sagres”.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Ma come ho fatto a perdermi sto personaggio?!?!

Frà

sarah ha detto...

apperò!! complimentoni al terrorista e di continuare così, e anche al blogger, in verità

Sandro ha detto...

sarah, terrorista no (o non ancora). lui ama definirsi "facinoroso", o meglio, "sovversivo"...