mercoledì 28 gennaio 2009

CIMINIERE SURVIVORS

Fra i tetti di São Bento e del Bairro Alto si staccano quattro lunghe ciminiere di mattoni a forma conica. Nascoste dai cornicioni e dal dislivello dei vicoli, non è immediato scorgerle. Strambo, no? Reperti industriali fra edifici del ‘600.

Travessa da Peixeira

Rua de São Marçal

Rua de O Século

Rua das Salgadeiras

“No, no, non erano fornaci, ma panetterie”, mi svela un vecchio passante in Travessa da Peixeira. “Hanno funzionato fino a quarant’anni fa, ma mia nonna raccontava che esistevano già prima del terremoto del 1755. Distrusse la città, ma questi cannoni chi li butta giù?”

7 commenti:

Anonimo ha detto...

interessante. Quella in Rua de O Século e' dalle parti di janelas verdes o mi sbaglio?

Sandro ha detto...

eh no, ti sbagli.
rua de o século è in bairro alto, ok, limite ovest, ma per arrivare a janelas verdes ci sono venti minuti di cammino...

Anna Di Francia ha detto...

Ma in realtà a volte io credo che ti raccontino un pò delle ca@@ate...

Andrea ha detto...

ce ne sono pure in Alfama... rua das escolas gerais, portico dos quintalhinos: nella corte interna se ne vede da vicino una in perfetto stato... :-P giusto per aggiungerne alla lista! ah, que saudade!

Antonio ha detto...

ehehhehehe
La storia delle ciminiere che di 350 anni che hanno resistito al terremoto ha fatto sorridere anche me :-)

anna ha detto...

infatti, è difficile vederle,io c'ero stamani in rua da peixeira e non mi sono accorta di niente...

Anonimo ha detto...

mi sono confuso con quello stupendo largo di cui non ricordo il nome, percorrendo janelas verdes verso il museu de arte antiga.